1. Pianoforte

Il cuore della mia attività didattica

Privato

Anche io, come tanti bambini di ieri e di oggi, ho iniziato lo studio dello strumento da privatista. E a partire dal 2002, conseguito il c.d. compimento medio (invero, uno standard avanzatissimo, cfr. all'uopo) in Conservatorio, ho iniziato ad insegnare a mia volta. Sono uno degli ultimi esponenti del scuola del maestro Livio Bolone, professore di pianoforte principale al Conservatorio di Palermo.

La mia didattica si fonda su gradualità e sostenibilità.

Per contatti, vedere la sezione apposita del sito

Pubblico

Dal 2020 insegno pianoforte al liceo musicale. Metodologicamente parlando, l'insegnamento non si differenzia molto da quello impartito ai privatisti, anche se i carichi di lavoro e gli standard di riferimento sono (rectius dovrebbero essere, vedi infra) assai più alti: in teoria, i suddetti sono fissati dalle indicazioni nazionali con le quali il legislatore ha di fatto trapiantato una parte del Conservatorio (nella sua vecchia concezione di accademia di alto perfezionamento, oggi parzialmente superata) nel liceo musicale, il tutto a vantaggio degli alunni, non più costretti ad una pesantissima ed anacronistica doppia frequenza, che tante vittime ha fatto sino al 2005. 


2. Clavicembalo, Organo, Direzione di coro

IN COSTRUZIONE

Tradizionalmente, si riteneva che lo prequisito per lo studio dell'organo fosse un livello avanzato al pianoforte (cfr. all'uopo M. Bossi...). A detta impostazione (seguita in Francia e in Italia) fa da contraltare 

Sarebbe meglio che a dirigere un qualsiasi ensamble fosse